Vi piace il Vajazzling?

.

Devo ammettere che questa cosa mi ha lasciato inizialmente un pochino perplessa… non sapevo se mi ispirasse o meno.. ma alla fine la mia curiosità ha preso il sopravvento e oggi ve ne parlo, perché comunque è un trend che appartiene al mondo femminile (ma anche maschile) e soprattutto alla bellezza in generale.

.

vajazzling

.

Premetto che non si tratta di una novità, essendo una tendenza che già da un qualche tempo ha fatto la sua comparsa… per lo meno negli States (il vajazzle nasce in California), dove tutti attingiamo per scovare le novità e le stranezze da provare.

 

Discutiamo allora del vajazzling, cioè la tecnica di ingioiellare le parti intime con cristalli e mini bijoux colorati e luccicanti.

.

vajazzling

.

Il termine deriva dallo slang americano ed è un mix tra vagina e bedazzle, che significa letteralmente “abbagliare”… ecco che viene così creato il neologismo che descrive perfettamente la sbrilluccicosa decorazione, generalmente con Swarovski, del Monte di  Venere.

Che dire, non tutti sarete d’accordo con me, ma questa cosa mi attira da matti… ed ora vi spiego quali passaggi vanno eseguiti per realizzarla.

.

Vajazzling: come si realizza

.

Step 1:

Indispensabile una epilazione totale e perfetta. Ma attenzione, non è sufficiente lavorare di lametta o crema depilatoria, in questo caso dobbiamo eseguire una ceretta (eventualmente quella allo zucchero, molto delicata) a regola d’arte (meglio affidarsi a mani esperte)… per un lavoro degno di nota, la zona pubica dev’essere completamente liscia e rimanere tale per un bel po’ di giorni, quindi non è ammessa la ricrescita “da rasoio”, che compare dopo circa 48 ore, e che andrebbe a compromettere la tenuta dei nostri gioielli.

.

Step 2:

Scelta del tipo di applicazioni e del disegno che vogliamo realizzare; eventualmente possiamo avvalerci anche di appositi stencils.

.

Step 3:

Esecuzione vera  e propria. I brillantini sono già dotati di colla specifica, resistente e atossica… e il lavoro dell’estetista consiste nell’applicarli con molta pazienza e precisione, utilizzando una pinzetta come quella per le sopracciglia.

.

vajazzling

.

.

Et voila! Le nostre parti intime saranno così impreziosite e brillantissime!

.

vajazzling

 

.

Il lavoro ha una durata all’incirca di una settimana, dopodiché la colla perderà resistenza e le applicazioni andranno rimosse…  ma nessuno ci impedisce di rifarle 😉

.

 

vajazzling

.

vajazzling

.

vajazzling

.

vajazzling

.

.

E allora, cosa ne dite… vi piace il vajazzling?

.

vajazzling

.

Credits: immagini prese da Pinterest.

Share Button

60 commenti

  1. Wanda
    22 gennaio 2017    

    Non ne avevo mai sentito parlare… davvero forte!

  2. 22 gennaio 2017    

    I never heard about this before and I must say looks very nice, but for sure I will not gonna do , this is for perfect body only.

  3. Tiziana B.
    22 gennaio 2017    

    Cara Eva, oramai siamo nel pieno dell’era dell’apparire e questo è uno dei tanti modi di apparire. A me piace essere in ordine e poi diciamo che non mi mostro a tutti 😅
    A proposito tu lo faresti?
    Un bacio!

    • 23 gennaio 2017    

      Sinceramente… sì, lo farei 😉
      Un abbraccio Tiziana!

  4. 22 gennaio 2017    

    Interesting post my dear, thank you for sharing 🙂

  5. 23 gennaio 2017    

    interessante, personalmente non mi piace un granché boh 🙁
    un bacio

  6. 23 gennaio 2017    

    uhm non mi piace molto, lo trovo eccessivo
    buon inizio settimana!!
    baci cara

    http://www.unconventionalsecrets.com/

  7. vale
    23 gennaio 2017    

    non mi fa impazzire.. haha
    un bacione Eva
    vale
    http://www.fashionneed09.com

  8. Silvia
    23 gennaio 2017    

    Sì, mi piace! Lo trovo molto sensuale e assolutamente discreto 😉

  9. Cristina
    23 gennaio 2017    

    Bellissimo… molto meglio di un tatuaggio, che sarebbe permamente… questo dopo qualche giorno se ne va e se piace lo rifai, sennò nulla.

    • 23 gennaio 2017    

      Appunto… evidentemente questo non è molto chiaro 😉

  10. Lena
    23 gennaio 2017    

    Sinceramente non capisco chi finge di scandalizzarsi… in fin dei conti rimane nascosto… trovo ci sia molta ipocrisia in giro…

  11. 23 gennaio 2017    

    Great post) Thanks for sharing)
    Would you like to follow each other via g+? Please let me know and I follow you back)
    http://beyoutiful.com.ua

  12. 23 gennaio 2017    

    una tendenza davvero insolita 😀
    buon inizio settimana, un bacione
    <<< tr3ndygirl fashion blog >>>

  13. 23 gennaio 2017    

    conoscevo questo nuovo trend! Sinceramente io non riuscirei a farlo, forse una cosa piccola, sobria si, ma non le cose esagerate!
    http://www.alessandrastyle.com

  14. 23 gennaio 2017    

    Mmm… forse per un evento in particolare, per uno spettacolo andrebbe bene.
    Per la vita di tutti i giorni, noi decisamente no 😀 purtroppo siamo “disordinatissime” da questo punto di vista 😀

    The Lunch Girls

  15. S
    23 gennaio 2017    

    No vabbè, ma sai la scomodità di una cosa del genere???? Per farla vedere a chi poi? Solo al tuo uomo (si spera) a cui dubito susciti tanto entusiasmo poi….
    Tutto questo dolore e questi soldi per una cosa che non solo non vedrà quasi nessuno, ma che si rovinerebbe praricamente subito con gli elastici e le cerniere dei vestiti non ce li spenderei nemmeno se li avessi da buttare! 😀
    Comunque proprio tutte se le inventano eh?^^
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    • 23 gennaio 2017    

      L’epilazione può essere dolorosa, ma la si fa comunque, almeno per indossare un costume sgambato… l’applicazione dei brillantini è veloce e assolutamente indolore 😉

  16. 23 gennaio 2017    

    Mi cogli impreparata, Eva, non ne sapevo nulla… A vederle le decorazioni sono proprio belle, magari per un evento speciale :)))
    Baci, qui si gela…

  17. 24 gennaio 2017    
  18. 24 gennaio 2017    

    Wow Eva! E’ la prima volta che ne sento parlare!
    Sai che lo farei volentieri? Ovviamente non per andare in giro per mostrarla a tutti! 🙂
    Ti auguro una meravigliosa settimana Tesoro!
    Bacioni
    Dili
    Nuovo post: http://www.milanotime.net/how-to-switch-from-black-to-red-hair-you-need-charming-red-wig-today/

  19. 24 gennaio 2017    

    Ne avevo già sentito parlare ma francamente la trovo una moda un po’ ridicola…non credo poi che al proprio uomo possa piacere granché e deve essere anche scomoda con brillantini ecc che si impigliano nei jeans e cose così…personalmente preferisco look più naturali in questo caso 😛
    Alessia
    Thechilicool Facebook Instagram
    Kiss

  20. 24 gennaio 2017    

    Per me è davvero una novità mai sentita e la apprendo con molto piacere almeno essere informata sulle nuove tendenze. In un primo momento può destabilizzare ma sono stra convinta che questa decorazione sarà un successo anche qui da noi in Italia dove per una questione di chiusura mentale facciamo difficoltà ad accettare queste mode ma solo in un primo momento perché poi rotto il tabù noi italiani esageriamo. Io invece credo che ad un uomo questa sorpresa possa risultare gradita… Se lo farei? Io ho difficoltà ad accettare decorazioni sul mio corpo tatuaggio compreso ma è un problema mio…perché poi mi piace chi li porta con classe… Sono curiosa staremo a vedere
    Un abbraccio forte

  21. 25 gennaio 2017    

    io non lo farei mai ma più per una scomodità del dover avere tutti quegli strass che dopo un po’ iniziano a cedere.. ahahaha
    però gli americani sono sempre più avanti 🙂

    blog: http://www.fashi0n-m0de.blogspot.it
    youtube: https://www.youtube.com/enricasciarretta-fashionmode

  22. 25 gennaio 2017    

    buon mercoledì!!
    baci

    http://www.unconventionalsecrets.com/

  23. 25 gennaio 2017    

    Allora io adoro i tatuaggi soprattutto quando raccontano qualcosa..ma questi brillantini non mi fanno impazzire!
    Bacio
    Lalui

    • 25 gennaio 2017    

      Io invece preferisco questi ai tatuaggi 🙂

  24. 26 gennaio 2017    

    ;D

    Eva! Não sou muito fã dessa técnica. Mas ela é bastante usada aqui no Brasil em época de Carnaval!

    Ótima quarta!

    Beijo! ^^

  25. 26 gennaio 2017    

    buona giornata!!
    baciii

    http://www.unconventionalsecrets.com/

  26. 28 gennaio 2017    

    Non ne avevo mai sentito parlare! Sicuramente originale ma personalmente non lo farei 😛
    http://www.mypowderpink.com

  27. 31 gennaio 2017    

    Mah, diciamo che non è proprio il mio genere un po’ come la tendenza di depilarsi i peli pubici dandoli una forma particolare. Sono quelle americanate che non capirò mai. Ahahahahah! ;P
    Baciuz! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

    • 31 gennaio 2017    

      Hahahahaha io sono per l’epilazione totale… fine dei problemi 😀

  28. 1 febbraio 2017    

    I wouldn’t do this ever! Not even for my boyfriend!

  29. 6 febbraio 2017    

    bell’articolo, non conoscevo questa tecnica… ma devo dire che non mi affascina molto, anche se mi ha fatto sorridere e potrebbe essere divertente. Brava, comunque!
    http://ritacandida.com/

  30. 17 febbraio 2017    

    avevo letto qualcosa ma non mi ero soffermata più di tanto.
    Non so ma non mi piace molto l’idea mi da molto l’idea di esco fuori da una torta tutta nuda con solo un fiocco rosso et voilà sorpresaa hahhahaha
    un bacione
    admaiorasemper.website

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

I’m Eva

eva

Nutrizionista - Makeup Artist - Beauty Consultant - Beauty, Fashion & Lifestyle Blogger

Seguimi sui social:

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

перевод – Translate:

TruccatiConEva su YouTube:

VK

Tag

accessori acqua micellare alma K altro anastasia beverly hills antiage ariarosso arrogance aysse b-selfie bagnoschiuma balato balsamo bambini base BBCream beauty beauty blog beauty blog italia beauty blog truccaticoneva beauty blogger mestre beauty blogger russia beauty blogger truccaticoneva beauty blogger venezia beessential bella naturale bellezza benecos benefit benessere bio biotherm biouty blu orange blur blush born pretty store borse bottega di lunga vita bottega verde bracciale bronzer burro cacao cantoni capelli catrice CCcream chanel choies ciglia finte cipria clarins clinique coccinelle collistar contorno occhi contouring corpo correttore cosmesi naturale costumi couperose crema dalla palma daniel wellington darley lane DDcream debby deborah depilazione detergente dior dolce e gabbana dopobarba ecco-verde elasteel elf cosmetics elie saab elizabeth arden emani eos epilazione erborian esfoliante esprit essence estèe lauder estetil extreme make-up eye liner faby fango fard fashion firmoo fondotinta fotografia framesi galenic gambe garnier gerard's giorgio armani givenchy glossip gommage guerlain gyada cosmetics H&M haul hekatè helan herbalife highlighters idratazione illluminanti illuminante imetec infinite aloe intervista isomers jean paul gaultier jord k-fata karisma identity kiko l'erbolario l'occitane l'oreal labbra LabCare labo lancaster lancome latte detergente lavera layla lepo life care lifestyle limoni lineapelle lip balm liu jo liz earle lookfantastic louboutin luca maffei mac cosmetics make up make up artist make up for ever makeup blog makeup look makeup revolution mango mani maquillalia marc jacobs martina gebhardt mascara maschera matita mavala max factor maybelline merz spezial moda mua my beauty snails nabla nailevo nars natura siberica neve cosmetics novità nutrimento nutrizione nyc nyx occhi occhiaie olio ollynatural ombretti ombretto opi orly orologi palette panasonic pantene paul & joe peeling pennelli physio natura piastra piedi pinko plinest care podovis portrait de femme primer primobio profumerie sabbioni profumo pulizia pupa qvc realash refan rene furterer revlon rexaline rimmel rossetto salonist sanawell sapone scrub sephora shampoo shiseido siero sisley skin 79 skincare industries sleek smalto smashbox so bio etic solari sopracciglia soufeel strobing struccante svr teoxane terra the body shop tonico too faced trattamento trucco tutorial unghie uomo urban decay varie versace vichy video viso vita liberata w7 weleda wjcon world of beauty wow effect yase cosmetics youngblood yves rocher yves saint laurent zoeva zoya